Oria

Oria, contagiati due assessori: 11 positivi nella mappa. La sindaca chiude tutto

giovedì 9 aprile 2020

Nel brindisino, seppur la situazione dei contagi risulta stabile, ieri c'è stata una vistosa impennata. Circa 20 casi in più sul territorio provinciale che, a quanto si evince dal bollettino epidemiologico di ieri, diramato dalla Protezione Civile - Puglia, ha determinato un cambio di colorazione sulla mappa per quattro comuni brindisini. Il Sindaco di Oria ha annunciato ai giornali locali che altri due assessori della giunta comunale sono stati contagiati dal Covid-19. Maria Lucia Carone, Sindaco di Oria, raggiunta telefonicamente ha rilasciato dichiarazioni concernenti le misure di contenimento e di aiuto alla popolazione: "Abbiamo saputo del contagio di altri due assessori da poco. Non siamo medici e non possiamo affermare con certezza come si siano contagiati; il primo assessore che risultò contagiato, qualche settimana fa, si è sottoposto regolarmente a quarantena e non ha avuto contatti con gli altri due, contagiati recentemente.

Uno ha manifestato sintomi, l'altro no. Auguro una pronta guarigione e di tenere duro", ha dichiarato il primo cittadino. "Abbiamo disposto, con apposita ordinanza operativa da oggi, la chiusura degli esercizi commerciali a Pasqua e Pasquetta. Ad eccezione di edicole e farmacie, per le quali stiamo lavorando affinché possano rimanere aperte ad orario ridotto." - dice il Sindaco, rispondendo alla domanda sulle misure operative per contenere il contagio - "Stiamo implementando la distribuzione dei buoni spesa, iniziata nei giorni scorsi. Il provvedimento del governo centrale ha assegnato al Comune di Oria circa €131.000, che stiamo provvedendo a distribuire in forma di buono spesa sulla base delle autocertificazioni valide pervenute".

Nota dolente in merito ai dati del contagio, così come manifestato nei gironi scorsi anche da altri primi cittadini brindisini: "I dati giunti ieri dalla Prefettura delineano 7 contagiati per il nostro comune" - spiega la sindaca. Ma la mappa della Protezione Civile regionale (il dato più attendibile e più aggiornato, perché allineato anche con il Dipartimento Salute della Regione Puglia) ne assegna dagli 11 ai 20 sulla mappa. I dati sono trasmessi in ritardo e qualche volta non coincidono, questo è un difetto di comunicazione importante dovuto al fatto che le Asl inviano tutto a Bari e da lì i dati vengono smistati alle singole Prefetture. "Per quanto riguarda il numero delle persone in quarantena, noi ne contiamo meno di quaranta - spiega la prima cittadina di Oria - Naturalmente, per ogni nuovo contagiato si esegue il tracciato dei contatti avuti e si procede con la quarantena". Speriamo che almeno le segnalazioni delle quarantene arrivino in tempo e non com'è accaduto ad alcuni sindaci nel Leccese, che hanno ricevuto la notifica quando erano già quasi scadute.  

Thomas Invidia

Altri articoli di "Oria"
Oria
06/10/2020
Un cospicuo traffico di stupefacenti tra le province di ...
Oria
06/04/2020
ORIA - Un 57enne del luogo, per furto aggravato. In ...
Oria
05/04/2020
C'è un assessore positivo a Oria. Ad annunciarlo ...
Oria
05/03/2020
I Carabinieri della Stazione di Oria, a conclusione degli ...