Latiano

Botte, minacce e ingiurie perché avrebbe offeso la moglie: nei guai 44enne

martedì 11 agosto 2020

I Carabinieri della stazione di Latiano, a conclusione degli accertamenti, hanno denunciato in stato di libertà un commerciante 44enne del luogo, per lesioni personali, minaccia e ingiuria. L’attività d’indagine, effettuata anche mediante la visione delle immagini del sistema di video sorveglianza, è scaturita dalla querela presentata da un fotografo 30enne del luogo, poiché nel pomeriggio del 9 agosto ha subìto da parte del prevenuto un’aggressione fisica, minacce e ingiurie. L’atto sarebbe riconducibile a una esternazione ingiuriosa del 30enne nei confronti della moglie del commerciante, avvenuta la mattina precedente a seguito di alcune divergenze relative alla candidatura dello stesso fotografo alle prossime elezioni comunali. La vittima ha fatto ricorso alle cure presso il pronto soccorso dell’ospedale di Francavilla Fontana, dove è stato riscontrato affetto da varie lesioni giudicate guaribili con una prognosi di 30 giorni s.c.

Altri articoli di "Latiano"
Latiano
06/10/2020
LATIANO – Perdere per due voti brucia e fa venire ...
Latiano
27/09/2020
I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, a ...
Latiano
09/08/2020
A Latiano, i Carabinieri della Stazione di Mesagne, a ...
Latiano
24/01/2020
I Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni, a conclusione del servizio ...